Come eliminare i disagi delle manutenzioni stradali; come rendere più duratura la realizzazione dei nuovi assi stradali; come risolvere il problema delle acque piovane e delle reti impiantistiche stradali?

Tutto questo sembra si possa risolvere con un concetto innovativo, una nuova strategia costruttiva e l’utilizzo di un materiale a basso costo.
Può sembrare uno scenario di un futuro lontano, ma niente potrebbe essere più lontano dalla verità.
Il consorzio tra le società KWS, Wavin e Total sta lavorando allo sviluppo di strade di plastica, noto anche come il PlasticRoad.

Ogni componente della PlasticRoad è stato progettato per rendere l'applicazione completamente sicura, con l'obiettivo di utilizzare plastica riciclata quanto più possibile.

Il concetto PlasticRoad, infatti, è costituito da una struttura stradale prefabbricata, a moduli molto solidi ma cavi, in plastica riciclata.
Con la produzione prefabbricata, la leggerezza e la struttura modulare del PlasticRoad fanno della costruzione e manutenzione: più veloce, più semplice e più efficiente rispetto alle tradizionali strutture stradali.

Ci si aspetta di avere un primo prototipo completato entro la fine di quest’anno.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?