Alla Triennale di Milano, appuntamento martedì 16 maggio con l'incontro Luoghi di culto e periferie. Rigenerazione Urbana. Le periferie delle nostre città offrono occasioni di riflessione attraverso l’esperienza progettuale delle nuove chiese che ricentralizzano questo territorio urbano rigenerando i valori di solidarietà civile e sociale.
Pensare che le Chiese possano concorrere alla riqualificazione fisica e sociale delle periferie, o in generale ai processi di rigenerazione urbana, è quasi spontaneo.

La strategia insediativa richiede oggi di essere modificata in rapporto alla diffusione della città in un territorio esteso e magmatico, entro cui le periferie dell’urbanizzazione continua hanno perso non solo i loro contorni, ma anche quei fattori di coesione sociale che erano il collante per la crescita della comunità.
Conferire alla Chiesa, nel ritrovato rapporto con l’insediamento ma anche con la natura, un ruolo di rappresentatività e un incentivo di incontro sociale nella metropoli e nel mosaico del suo paesaggio, è un impegno di nuova progettualità.

In programma: ore 14.30 registrazione partecipanti; ore 15-15.30 apertura del lavori e saluti di Alberto Farlenga, Triennale Milano - rettore dell’Università Iuav di Venezia; Luca Bressan, Curia Milano - vicario episcopale per la Cultura; Caterina Parrello, direzione Chiesa Oggi Architettura e Comunicazione; Franco Raggi, vicepresidente Ordine Architetti Ppc Milano; ore 15.30-17 interventi relatori: Il Parco Culturale Ecclesiale, con Antonino Raspanti, Presidente Commissione episcopale per la Cultura e le comunicazioni sociali (Cei) e Vescovo di Acireale; Il progetto delle Chiesa di Pentecoste a Quarto Oggiaro, Milano con Boris Podrecca e Marco Castelletti; Le chiese di periferia come costruttrici di luoghi urbani con Franco Purini; Spazi intermedi nelle chiese cristiane italiane: domus ecclesiae per le periferie siciliane dopo il terremoto del Belice con Vito Corte.

Dalle 17 alle 19, tavola rotonda: Luoghi di Culto e periferie: idee e strategie di rigenerazione urbana con Alberto Ferlenga, coordinatore; Mario Abis, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) consulente scientifico del Gruppo G124 per la progettazione delle nuove periferie e consulente per lo sviluppo dei piani strategici delle città metropolitane; Simona Collarini, direttore Area Pianificazione Urbanistica Generale, Comune Milano; Don Valerio Pennasso, Cei - direttore Ufficio Nazionale Beni Culturali ed Edilizia di Culto; Ilaria Valente, Politecnico di Milano- Preside della Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni. Dalle 19 alle 20, dibattito e discussioni con Luca Bressan, Curia di Milano, vicario episcopale per la Cultura; Giuseppe Maria Jonghi Lavarini, direttore Chiesa Oggi Architettura e Comunicazione. Alle 20 chiusura Convegno.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?