"Pistoia Casa Futura" nasce, insieme a Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017, patrocinata dal Comune di Pistoia, dalla Regione Toscana e dal Collegio Provinciale di Pistoia.


Sarà la prima fiera che avrà luogo in una location fuori dagli schemi comuni. Infatti sarà allestita direttamente all’interno di un immobile oggetto di riqualificazione. Si tratta di una location rurale, tipico immobile delle terre pistoiesi. E questo per dimostrare come sia possibile riqualificare un immobile in totale sicurezza sismica, con sistemi termici all’avanguardia e con un piano di risparmio energetico interamente pensato in “classe A”.

La cultura del risparmio energetico per mezzo di innovativi sistemi termici, dell’ecosostenibilità edile, della sicurezza sismica (sempre più necessaria), è un tema affrontato con sensibilità dall’opinione pubblica in quanto è il primo passo per avere cura del pianeta terra.

L’obiettivo di Pistoia Casa Futura è proprio questo: fornire informazioni mettendole direttamente in pratica in modo che non siano soltanto progetti su carta (troppi ormai negli ultimi tempi!) così che i visitatori possano vedere realizzato ciò di cui sentono parlare.
Con il preciso scopo di promuovere la cultura del recupero e della rigenerazione del patrimonio edilizio esistente, la nuova fiera sulla riqualificazione edilizia sarà allestita a Pistoia dal 12 al 14 maggio prossimi.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?