Con il parere n. 1824 pubblicato l'1 settembre 2016, il Consiglio di Stato ha espresso parere favorevole (con alcune osservazioni e correzioni da apportare) sullo schema di decreto che individua gli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata in quanto ritenuti di lieve entità.

Procede quindi il cammino verso l’approvazione definitiva dell'attuale ancora schema di decreto sull’ autorizzazione paesaggistica semplificata previsto dalla Riforma Madia.

La bozza di decreto autorizzazione paesaggistica semplificata è stata realizzata ai sensi dell’art. 12 del decreto-legge 31 maggio 2014,n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 luglio 2014, n. 106, come modificato dall’art. 25 del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 novembre 2014, n. 164.

E più recentemente, il 7 luglio 2016, nel corso della Conferenza unificata Stato Regioni, è stato approvato, con alcune modifiche, anche lo schema di dpr recante regolamento proposto dal Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo relativo all’individuazione degli interventi sottoposti ad autorizzazione paesaggistica semplificata e quelli esclusi (decreto cultura).

I giudici del Consiglio di Stato hanno precisato che, qualora occorrano sia un’autorizzazione paesaggistica che un permesso di costruzione e c'è disaccordo tra le amministrazioni rispettivamente competenti, vada convocata una conferenza di servizi, alla quale è bene che anche il privato partecipi attivamente ai lavori della conferenza stessa, con pieno accesso ai relativi atti.
Hanno anche ribadito che in ogni caso vada salvaguardata, ove occorrente, la distinta autorizzazione da rilasciare a tutela dei beni di interesse storico, artistico o archeologico.

Dopo l’ok del Consiglio di Stato (Sezione consultiva atti normativi), però, bisogna ancora aspettare l'ultima versione definitiva e quindi la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?