Al fine di promuovere ed incentivare la conoscenza del patrimonio culturale, il MiBAC ha previsto anche quest'anno l’apertura straordinaria dei luoghi della cultura per la giornata del 1 maggio.

Il 1 maggio, quindi, molti dei luoghi della cultura statali rimarranno aperti e l’ingresso sarà gratuito. La festività del 1 maggio potrà così essere dedicata anche alla conoscenza del nostro immenso patrimonio culturale, grazie all’apertura straordinaria di oltre 400 tra musei, monumenti ed aree archeologiche.

L’elenco completo dei luoghi d’arte statali visitabili gratuitamente con i relativi orari di apertura è pubblicato sul sito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC) e su quello della Direzione Generale per la Valorizzazione (www.valorizzazione.beniculturali.it).

Il nuovo Ministro Massimo Bray ha ringraziato il personale del Mibac per aver garantito questa apertura straordinaria.
Si confida che la gratuità possa favorire un’ampia partecipazione dei cittadini, i quali potranno scegliere di celebrare questa festa dedicando il loro tempo alla scoperta o alla riscoperta dell’immenso patrimonio culturale del nostro Paese.

Da non dimenticare che, sempre il 1 maggio, le Aree Archeologiche e i Musei della Soprintendenza per I Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta apriranno al pubblico con un’ampia offerta di mostre, visite guidate gratuite ed altre iniziative.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?