La Commissione europea e la Fundació Mies van der Rohe hanno annunciato i cinque finalisti che si disputeranno il Premio dell'Unione Europea per l'architettura contemporanea 2017 – Premio Mies van der Rohe.

La conferenza stampa tenuta da Stephen Bates, presidente della giuria 2017, e da Ivan Blasi, coordinatore del Premio, ha avuto luogo presso il Padiglione Mies van der Rohe, che nel 1988 ha dato vita all'organizzazione del Premio.

La giuria visiterà le 5 opere ad aprile. Il vincitore del Premio e il vincitore della menzione Architetto Emergente saranno annunciati a Bruxelles il 16 maggio.

La cerimonia del Premio avrà luogo il 26 maggio 2017 nel Padiglione Mies van der Rohe a Barcellona. In questa occasione si svolgeranno conferenze, dibattiti, l’inaugurazione dell'esposizione e la cerimonia, a cui parteciperanno i membri della giuria, i vincitori, i finalisti e altri ospiti e rappresentanti delle istituzioni.

I finalisti del Premio

I cinque finalisti sono:
1). Nome dell'opera: deFlatKleiburg, Amsterdam, NL
Studi: NL Architects e XVW architectuur, Amsterdam
Autori: Walter van Dijk (NL) e Xander Vermeulen Windsant (NL)

2). Nome dell'opera: Ely Court , Londra, UK
Studio: Alison Brooks Architects, Londra
Autori: Aliso n Brooks (UK)

3). Nome dell'opera: Kannikegården , Ribe, DK
Studio: Lundgaard &Tranberg Architects, Copenaghen
Autori: LeneTranberg (DK) e Boje Lundgaard (DK)

4). Nome dell'opera: Katyn Museum, Varsavia, PL
Studio: BBGK Architekci, Varsavia
Autori: Jan Belina-Brzozowski (PL) e Konrad Grabowiecki (PL)

5). Nome dell'opera: Rivesaltes Memorial Museum, Rivesaltes/Ribesaltes, (FR)
Studio: Rudy Ricciotti, Bandol
Autore: Rudy Ricciotti (FR)

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?