Buongiorno, ho letto in un forum che i cassonetti delle porte Scrigno sarebbe bene che fossero rivestiti su entrambi i lati con lo stesso materiale, ovvero, se piastrello da un lato, sarebbe meglio piastrellare anche l'altro per evitare di incorrere in deformazioni del cassonetto.
Mi confermate tale... "prescrizione"?
Il problema si pone in quanto dovrei usare una scrigno (o una Scrigno Essential, ancora non ho deciso) a scomparsa/scorrevole per un bagno (quindi rivestirei a piastrelle soltanto un lato...)
Suppongo che lo stesso discorso valga per le ESSENTIAL (sempre a scomparsa, chiaramente)
Grazie e buona giornata.
aggiungi commento
2 risposte
Buongiorno,
tale indicazione non è corretta, in quanto sul controtelaio SCRIGNO (di conseguenza anche sul modello ESSENTIAL) può decidere di avere i lati finiti in modo differente, però prestando attenzione ad alcuni punti:
- ARCHITRAVARE SEMPRE il controtelaio
- Rimuovere le mascherine e i distanziali solo al termine della maturazione dell’ultimo trattamento eseguito.
- Il controtelaio adeguatamente posizionato dev’essere rinzaffato su entrambi i fianchi con MALTA CEMENTIZIA (minimo 20% di cemento) fino ad arrivare a coprire la rete metallica (circa 1 cm.)
- Attendere l’avvenuta maturazione del rinzaffo (Minimo 3 settimane), per poi pareggiare l’intonaco fino a filo del controtelaio.
- Attendere l’avvenuta maturazione dell’intonaco, per poi applicare il rivestimento dal lato desiderato.
- Attendere l’avvenuta maturazione del rivestimento applicato, per poi rimuovere mascherina e distanziale.

Per quanto riguarda una eventuale applicazione su prodotto Cartongesso, oltre al rispetto delle istruzioni di posa del controtelaio, occorrerà utilizzare delle lastre che non assorbano la colla utilizzata per il rivestimento, oppure andrà valutato l’impiego di un primer sul pannello in cartongesso, affinché il cassonetto non “spanci” a causa della deformazione della lastra.

non esiti a contattarci qualora avesse ulteriori necessità.
un cordiale saluto.


Scrigno S.p.A.

Scrigno S.p.A.

aggiungi commento

Hmmm prova a contattare l'azienda o prova a vedere qualche altra azienda che produce porte scorrevoli per interni Doal.it ad esempio che ha un bellissimo sito web o anche Bertolotto ci sono molti produttori oggi come oggi. Dove ti spiegano bene come si applica e le varie tipologie di porte
Ing. Mauri Roger

Ing. Mauri Roger

aggiungi commento

La tua risposta
Grazie per il tuo contributo nel rispondere su Edilia2000!
  • Assicurati di rispondere alla domanda. Fornisci dettagli e condividi le tue conoscenze.
  • Attieniti a fatti, dati ed esperienze personali.
Ma evita di...
  • Chiedere aiuto, chiarimenti o commentare altre risposte.
  • Fare dichiarazioni basate su opinioni.
  • Vietato pubblicare indirizzi internet, email o numeri telefonici.
Inserire il nome dell'attività solo se si è titolare o responsabile di tale attività
Cerca un prodotto per nome o tipologia
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?