Durante un violento temporale che si è abbattuto sulla Grande Mela, oltre ai numerosi incidenti verificatisi in diverse zone della città, si è sfiorata la tragedia al ponte di Brooklyn.

Cinque persone, infatti, sono rimaste ferite per il crollo di una sezione della facciata ornamentale del famoso ponte, perché si stavano riparando in uno dei sottopassaggi.

Il ponte di Brooklyn, completato nel 1883 su progetto dell'ingegnere tedesco John Augustus Roebling, è il primo ponte costruito in acciaio e ha rappresentato per lungo tempo il ponte sospeso più grande al mondo.

Attraversando il fiume East River, collega tra di loro i due quartieri di New York, un tempo due cittadine distinte dello Stato, l'isola di Manhattan e lo stesso quartiere di Brooklyn.

I vigili del fuoco hanno assicurato, comunque, che il crollo non ha riguardato strutture portanti del ponte la cui integrità non è stata messa in pericolo.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?