"Sogno una Pompei con alberghi accoglienti e dove si possa arrivare salendo su un trenino efficiente come quello che collega l'aeroporto di Heathrow con Londra. Mi piacerebbe arrivare alla stazione di Napoli e trovare un servizio di informazioni in grado di accompagnare il turista a Pompei, e magari anche un museo. Tutto questo è da costruire, ma se ci mettiamo assieme ci riusciremo", ha dichiarato il Ministro Massimo Bray, quando ha nominato, a capo del progetto Pompei, il Generale dell'arma dei Carabinieri Giovanni Nistri, già alla guida del comando carabinieri Tutela patrimonio culturale dal 2007 al 2010.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo hanno finalmente nominato (il 9 dicembre scorso) oltre a Giovanni Nistri (in qualità di direttore generale del Grande Progetto Pompei) anche Fabrizio Magani, ex direttore regionale dei Beni culturali e paesaggistici d'Abruzzo, come vicedirettore generale vicario.

Direttore e vicedirettore lavoreranno con l'impegno di mettere in sicurezza e riqualificare uno dei siti archeologici più importanti del mondo, insieme agli enti locali, le associazioni, le università e il Gruppo di lavoro per la legalità e la sicurezza del Progetto Pompei, e per trasformare l'area in uno dei poli di attrazione di punta del turismo italiano.

Secondo il Ministro le risorse finanziarie necessarie ci sono, ed ora (con queste nomine) anche "le forze migliori per raggiungere i risultati".
Fa riflettere però che, per risolvere la dimensione disastrosa del sito archeologico di Pompei, ci sia proprio bisogno di una forte figura che abbia dimestichezza con l'ordine pubblico.

Speriamo sinceramente che sia la volta buona!!!
Graziella Surico

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?