Piano INA CasaDal 16 gennaio al 16 febraio 2002 si terrà a Roma, presso il Centro nazionale per le arti contemporanee
(ex Caserma Montello, via Guido Reni), la mostra sul "Piano INA Casa 1949-1963".

Promossa dalle Università di Roma e Venezia, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la mostra, completata da un Seminario di studi e una Rassegna videodocumentaria, proporrà una rilettura degli esiti del “Piano incremento occupazione operaia. Case per lavoratori”, noto come Piano INA Casa o Piano Fanfani.

L’attuazione di quel piano negli anni Cinquanta ha rappresentato un’importante esperienza per la costruzione e la ‘ricostruzione’ del territorio italiano, per la definizione di una nuova immagine della città, per il miglioramento delle condizioni abitative di migliaia di famiglie, per l’affermazione del ruolo di architetti e urbanisti.
I quartieri costruiti allora rappresentano oggi significative testimonianze di politiche, culture e tecniche dell’epoca.
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?