Un timido risveglio dei consumi delle famiglie si profila a fine anno (+0,3%), per effetto di un più robusto recupero degli acquisti dei beni durevoli (+2,9%), di una più contenuta ripresa dei servizi (+0,5%) e dei consumi alimentari (+0,4%).

L’effetto della bassa inflazione e il minor timore di un ulteriore inasprimento dell’imposizione fiscale – spiega l’Osservatorio "Prezzi e mercati" dell'INDIS, Istituto dell'Unioncamere specializzato in distribuzione e servizi – possono aver quindi determinano scelte di acquisto, soprattutto di auto e di elettrodomestici, divenute, dopo due anni di contenimento delle spese, ormai inderogabili.

"Si tratta – commenta il Presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello – di un primissimo e ancora debole segnale, certo non pienamente in grado di far recuperare al Paese la 'strada' persa in questi anni di recessione: sfiora infatti i 7 punti percentuali il calo dei consumi delle famiglie accumulato nel 2012 e 2013".

I mesi estivi ed autunnali hanno segnato una nuova flessione dell’economia italiana, con valori del PIL che hanno continuato a registrare variazioni di segno lievemente negativo. I timori si spostano ora sul 2015, visto che le previsioni di crescita sono state riviste al ribasso.
Secondo l’Osservatorio Prezzi e mercati, però, le misure previste dalla Legge di Stabilità, orientate alla riduzione delle tasse e al sostegno del reddito, sono chiamate a rimettere in moto la domanda interna.

Il rinvio al 2017 del pareggio strutturale di bilancio, unitamente alla copertura in deficit di una parte della manovra, inaugurano una nuova stagione della politica fiscale nel nostro Paese, finalmente volta a produrre effetti espansivi sull’economia nazionale. Resta ora da verificare il monte delle risorse che verrà effettivamente incassato dalla spending review e dalla lotta all’evasione fiscale e le possibili ricadute che si potranno avere sul 2016.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?