E' stata pubblicata sulla GU n. 82 del 6/04/2012 Suppl. Ord. n. 69 la legge del  4 aprile 2012, n. 35 di conversione al Decreto legge del 9 febbraio 2012, n. 5 (cosiddetto "Decreto Semplificazioni").

Parcheggi pertinenziali e su aree pubblicheTra le disposizioni contenute nella legge di particolare rilievo è quella dell`art. 10 sui parcheggi pertinenziali che, rispetto alla versione originaria del decreto legge, sembra essere in grado di attivare un mercato più ampio per tali immobili.

La legge di conversione ha, infatti, previsto che non solo i parcheggi realizzati su aree private possono essere ceduti separatamente dall'unità immobiliare alla quale sono legati da vincolo pertinenziale ma, a determinate condizioni, anche quelli su aree pubbliche o nel sottosuolo delle stesse.

In particolare, la cessione di quest'ultimi parcheggi potrà avvenire se espressamente prevista nella convenzione stipulata con il Comune ovvero quando quest`ultimo abbia autorizzato l'atto di cessione (anche successivamente alla realizzazione del parcheggio).

L'integrazione normativa promossa dall'Ance è da valutarsi positivamente in quanto giunge come particolarmente opportuna considerato il delicato momento congiunturale attraversato dal settore.

Fonte: Ance

(stralcio dell'art. 10 del DL 9 febbraio 2012, n. 5 come convertito in Legge del 4 aprile 2012 n. 35)
Art. 10 - Parcheggi pertinenziali

1. L'articolo 9, comma 5, della legge 24 marzo 1989, n. 122, e' sostituito dal seguente:

"5. Fermo restando quanto previsto dall'articolo 41-sexies, della legge 17 agosto 1942, n. 1150, e successive modificazioni, e l'immodificabilita' dell'esclusiva destinazione a parcheggio, la proprieta' dei parcheggi realizzati a norma del comma 1 puo' essere trasferita, anche in deroga a quanto previsto nel titolo edilizio che ha legittimato la costruzione e nei successivi atti convenzionali, solo con contestuale destinazione del parcheggio trasferito a pertinenza di altra unita' immobiliare sita nello stesso comune. I parcheggi realizzati ai sensi del comma 4 non possono essere ceduti separatamente dall'unita' immobiliare alla quale sono legati da
vincolo pertinenziale e i relativi atti di cessione sono nulli , ad eccezione di espressa previsione contenuta nella convenzione stipulata con il comune, ovvero quando quest'ultimo abbia autorizzato l'atto di cessione".
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?