Riceviamo e pubblichiamo.
Il circolo del Partito democratico di Tuscania esprime soddisfazione per la circostanza che la conferenza dei servizi celebrata presso la Provincia di Viterbo, in data 12 novembre 2014 abbia sostanzialmente non concesso (allo stato), per ora dato il via libera alla realizzazione del progetto del parco eolico per una potenza di 75,5 MW.

Che si trattasse, infatti, di una variante o di un nuovo progetto, la Regione ha rilevato l’assenza di una valutazione di incidenza, pur già precedentemente richiesta, presupposto necessario per la prosecuzione dell’iter amministrativo.

Dal punto di vista sostanziale – politico, ambientale e culturale – pur non potendosi negare che l’energia eolica è una forma di produzione pulita dell’energia da promuovere (in astratto), nel caso specifico si trattava di un parco di pale eoliche di altezza sproporzionata, fino a 180 metri, che sarebbero state collocate in posizione tale da incidere profondamente e irreversibilmente sul paesaggio, di una delle città medioevali più belle d’ Italia, compromettendo ogni scorcio sulle mura medioevali e sulle meravigliose basiliche romaniche di Santa maria Maggiore e San Pietro.

Una invasione tecnologica di un paesaggio di grandissimo pregio artistico del tutto incompatibile con ogni esigenza di salvaguardia e promozione del turismo, ma anche della cultura in senso generale, che devono invece essere obiettivi primari nella gestione della cosa pubblica di Tuscania.

Il Partito democratico dà atto volentieri che questa sensibilità è stata ampiamente condivisa dalla cittadinanza, e compresa e rappresentata dal sindaco, ma anche dal Consigliere regionale del Lazio Enrico Panunzi, che si è fatto in questo caso, ottimo interprete delle vocazioni dei territori, sfuggendo la seduzione di immediati vantaggi economici e/o tecnologici, che compromettono, però, l’habitat dei nostri figli e delle future generazioni.

Circolo del Partito democratico di Tuscania

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?