La partecipazione dell’Austria a Expo Milano 2015 con il suo Padiglione, che riproduce fedelmente un tipico bosco austriaco, si può definire la rappresentazione immaginifica di un ritorno all'uomo nella natura primordiale.

Il Padiglione, secondo le intenzioni austriache - con il motto breathe.austria - voleva "mettere al centro, per mezzo del bosco, l’importanza dell’aria e del respiro per lo sviluppo di ogni forma di vita".

Il Padiglione Austriaco non è, infatti, un Padiglione nel senso comune e tutti coloro che l’hanno visitato sono rimasti affascinati dall’esperienza sensoriale e unica, che solo l’immersione in un luogo di tranquillità e
benessere può regalare.
Lo spazio riproduce il microclima di un bosco austriaco e passeggiare all’interno del Padiglione significa isolarsi dai rumori esterni e godersi la sensazione di pace che solo il clima di montagna può dare, quando fuori è presente l'asfissiante caldo milanese.

Manca poco più di un mese alla fine dell’esposizione, e inaspettatamente sono state piantumate ulteriori 1500 piante tipiche dei boschi austriaci come abeti, faggi, pini sempreverdi, arbusti vari ed edere rampicanti, per regalare ai numerosi visitatori lo scenario di un bosco molto rigoglioso, che vive e cresce nel tempo, che produce aria “fresca” senza utilizzare corrente esterna.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?