Il disegno di legge "Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato" diventa legge (dopo quasi 15 mesi) e viene approvato a larga maggioranza dal Senato (158 sì, 45 astenuti e 9 contrari).
Interessanti cambiamenti per i professionisti.

Sono previste disposizioni a favore del lavoro autonomo “non imprenditoriale”, cioè con lavoro prevalentemente proprio, più tutele per il popolo delle partite Iva ed anche nuove norme sull’articolazione flessibile dei tempi e luoghi di lavoro per i lavoratori subordinati (il cosiddetto “lavoro agile”, lo smart working).

Una prima norma concreta, per la tutela degli autonomi , giunge finalmente l'estensione delle regole sui pagamenti tra imprese e Pubblica amministrazione a quelli tra lavoratori autonomi e imprese, Pa o tra autonomi stessi: per saldare una fattura a un lavoratore autonomo si ha massimo un tempo non superiore a 60 giorni, salvo far scattare interessi di mora e sanzioni.
Viene poi anche limitata la possibilità dei committenti di modificare o recedere dai contratti in maniera unilaterale.

La nuova legge prevede anche l'introduzione di misure per favorire la partecipazione dei lavoratori autonomi agli appalti pubblici, e la costituzione, presso i centri per l'impiego, di uno sportello dedicato al lavoro autonomo.
Ai professionisti vengono infine garantiti benefici fiscali e sociali, relativi alla deducibilità di spese alberghiere e di aggiornamento professionale, al congedo parentale e all'indennità di malattia. Attenzione particolare è stata data, infatti, all'aggiornamento professionale, per il quale le spese deducibili massime passano da 5mila a 10mila euro.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?