Il Contratto Collettivo di Lavoro (CCNL) degli studi professionali – stipulato da Confprofessioni con le Organizzazioni Sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs – rappresenta un innovativo standard di tutela per tutti i soggetti impiegati nel settore e realizza una disciplina dei rapporti di lavoro che contempera in maniera adeguata le esigenze di flessibilità ed economiche del datore di lavoro con quelle di conciliazione dei tempi di vita e lavoro, di tutela della salute e dell’integrità psico-fisica del lavoratore.

Il Contratto Collettivo di Lavoro degli Studi professionali è il contratto di riferimento e si applica a tutte le strutture professionali, anche a quelle che esercitano la propria attività in forma di studio associato e/o nelle forme societarie consentite dalla legge, nonché ai datori di lavoro che svolgono attività e servizi strumentali e/o funzionali all’esercizio della professione stessa.

Dal 15 settembre scorso è online il nuovo sito internet (www.contrattostudiprofessionali.it), promosso da Confprofessioni, che vuol fornire non solo informazioni sullo stato dell'arte, ma anche tante prestazioni e servizi, dalla formazione finanziata ai confidi.

Professionisti titolari, soci, associati, collaboratori e dipendenti degli studi, hanno a loro disposizione un percorso personalizzato che li guida in pochi, semplici passi a scoprire i vantaggi del nuovo CCNL degli studi professionali.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?