La Nuova Aerostazione, progettata per 6,5 milioni di passeggeri, si sviluppa su cinque livelli per una superficie complessiva di circa 60.000 metri quadrati ed è stata inaugurata il 6/07/02.
Le caratteristiche architettoniche e la forma della macchina si rifanno a tipologie edilizie del passato, un connubio fra tecnologie, esigenze attuali e forme che si richiamano alla tradizione architettonica veneziana.

Lo stesso criterio progettuale è stato mantenuto nella scelta dei materiali, tra questi, per l’involucro dell’edificio è stato scelto un materiale tradizionale dell’edilizia produttiva veneziana quale il mattone faccia a vista presente all’Arsenale, al Mulino Stucky e alle vetrerie di Murano.

Il progetto architettonico e la Direzione Lavori sono dell’Architetto Gian Paolo Mar di Venezia che si è occupato anche degli appalti scorporati e forniture quali viabilità di accesso a due livelli, della sistemazione delle aree commerciali e opere di adeguamento, delle finiture degli uffici al secondo piano, delle pareti mobili e degli impianti elevatori e scale mobili.

Caratteristiche tecniche
Progetto: 1994
Inizio lavori: 21 agosto 1997
Fine lavori: 6 luglio 2002

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?