Il calo degli investimenti pubblici e la fase di depressione del mercato immobiliare che si sono verificati nell’ultimo decennio hanno causato una grave sofferenza del settore delle costruzioni, e della professione di architetto.
Le misure avviate con il Piano Casa hanno consentito lo sviluppo di attività in parziale deroga alle previsioni urbanistiche, che hanno apportato qualche beneficio al settore, senza però rimuoverne le cause strutturali.

Con la proposta di legge 365/2017 Norme per la rigenerazione urbana e per il recupero edilizio, la Regione Lazio propone un testo che superi il regime del Piano Casa e anticipi l’entrata in vigore del Testo unico sull’urbanistica. Tra gli obiettivi, il rilancio del settore e la promozione di operazioni di più vasta scala che consentano interventi di demolizione e ricostruzione con rigenerazione funzionale e sociale, ridando ruolo ai Comuni e contrastando il fenomeno del consumo di suolo. 

Della proposta di legge si discuterà durante il convegno “Legge sulla rigenerazione urbana. Le proposte della Regione Lazio e i nuovi scenari per la professione di architetto”, che si terrà mercoledì 26 aprile dalle 16.30 alla Casa dell’Architettura (Piazza Manfredo Fanti, 47).

Aprirà i lavori Alessandro Ridolfi, presidente dell’OAR, presenterà la legge Simone Ombuen, consigliere OAR, presenterà le osservazioni dell’Ordine Eliana Cangelli, vice presidente OAR.
Interverranno Luca Montuori, assessore all’Urbanistica e Infrastrutture di Roma Capitale e Michele Civita, assessore Politiche del territorio e Mobilità della Regione Lazio. Seguirà il dibattito con partecipanti e iscritti.

La partecipazione all’evento riconosce 3 crediti formativi ai partecipanti.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?