E' stato pubblicato, sulla Gazzetta ufficiale del 9 aprile 2015, n. 82, il nuovo decreto attuativo del Ministro dello Sviluppo economico 19 marzo 2015 che introduce rilevanti semplificazioni per l'installazione di ascensori.

Si tratta di una semplificazione per i cittadini e per le imprese interessate alle procedure relative agli accordi preventivi per l’installazione di ascensori nei casi in cui non è possibile realizzare i prescritti spazi liberi o volumi di rifugio oltre le posizioni estreme della cabina, come previsto dal recente regolamento sulla sicurezza degli ascensori, articolo 1, comma 2, decreto del Presidente della Repubblica 19 gennaio 2015, n. 8.

Per gli edifici esistenti, il decreto del MISE specifica la documentazione che il proprietario dello stabile deve mostrare agli organismi accreditati per certificare che gli spazi esistenti rientrano nella casistica per la quale è necessaria una deroga, senza la quale l’installazione dell’ascensore sarebbe impossibile.

In particolare il provvedimento indica la documentazione da produrre e fornisce le indicazioni indispensabili alla corretta attuazione delle novità normative per l’ottenimento dell’accordo preventivo.

Anche le integrazioni della documentazione per le istanze in corso possono usufruire della semplificazione di cui al suddetto decreto attuativo.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?