I fessurimetri a piastra sono gli strumenti più semplici e immediati per il controllo delle lesioni su edifici o strutture.

Disponibili in diversi modelli (per parete, angolo, pavimento, ecc..), sono tutti costituiti da due piastre sovrapponibili; quella superiore è trasparente e incisa da un reticolo, quella inferiore è graduata in millimetri in senso orizzontale e verticale, con lo zero posizionato all'incrocio delle rette mediane.

Il fessurimetro viene posizionato a cavallo della fessura, con gli zero dei reticoli coincidenti. La direzione e l'entità dello spostamento reciproco delle parti (in millimetri) vengono letti direttamente sulla piastra graduata e possono eventualmente essere osservati e controllati nel tempo.

Qualora si richieda un'accuratezza di misura superiore a quella millimetrica è necessario ricorrere a dispositivi (deformometri removibili o crepemetri) che permettono di monitorare mediante misure con un comparatore analogico o digitale l'evolversi della distanza tra due o più riferimenti vincolati alla struttura (caposaldi a barra o a dischetto).

Diventa così possibile arrivare ad accuratezze dell'ordine del centesimo o del millesimo di millimetro, che permettono di valutare il trend dell'andamento fessurativo in questione (progressione accelerata, ritardata, costante, stabile).

A corredo di tali strumenti viene proposto il software MOSE, in grado di gestire i dati acquisiti in cantiere, raccogliendoli immediatamente in rapporti di prova corredati dalla documentazione fotografica e dai grafici più opportuni.

Per tutti i casi in cui il monitoraggio in continuo è una necessità PASI propone una vasta  gamma di sistemi digitali, basati sulla combinazione di trasduttori di spostamento con centraline di acquisizione e memorizzazione delle letture.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Mod. TT1 (per superfici piane)
In resina acrilica; adatto per misure delle componenti verticali e orizzontale di movimenti su superfici piane. Cod.FES-001-002. Disponibile con adattatore per angoli opzionale (FES-007-002).

Mod. TT2 (per angoli)
In PVC rigido; è adatto per rilevare lesioni su angoli. Cod.FES-003-002.

Mod. TT3 (da pavimento)
In PVC rigido; serve per la misura di cedimenti o assestamenti di pavimentazioni rispetto a muri o pilastri. Cod.FES-004-002.

Mod. TT4 (misura di dislivello)
In PVC rigido; per misurare l'entità della perdita di planarità di qualsiasi superficie lesionata. Cod.FES-005-002.

APPROFONDIMENTO TECNICO

Monitoraggio fessureCrepemetro analogico centesimale
Questo strumento è adatto al controllo e alla misura di crepe e fessure che interessino strutture murarie e pavimenti. Le estremità del crepemetro vengono fissate su due punti di riferimento della struttura per mezzo di due pastiglie in alluminio, eventualmente recuperabili a fine monitoraggio (le pastiglie devono essere cmeentate o comunque rese solidali con la struttura stessa).

La lettura dello spostamento tra le due estremità viene eseguita sul comparatore con la precisione del centesimo di millimetro. È fornito di contenitore n plastica, completo di:
  • 50 pastiglie;
  • mascherina e punta a tracciare per il loro posizionamento;
  • tabella per il rilevamento dati.

Scheda Tecnica Monitoraggio fessure (1,29MB)
Contenuto promozionale. La correttezza dei dati è di responsabilità esclusiva dell'inserzionista.
RICHIEDI INFORMAZIONI
Contatta l'azienda per richiedere

È vietato inviare messaggi pubblicitari

Dati personali
Dati di contatto

* campi obbligatori

DATI DELL'AZIENDA

P.A.S.I. srl

Via Galliari 5/E
10125 Torino (TO)
Italia

Tel: 0116507033
Fax: 011658646
www.pasisrl.it

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?