Una settimana per l’Architettura: Comune, Triennale e Politecnico insieme, per incontrare i vincitori del Premio Pritzker 2017 e molti maestri internazionali dell'Architettura, ascoltare la voce di grandi architetti italiani e le proposte di giovani gruppi emergenti italiani ed internazionali.

Dal 12 al 18 giugno 2017 il capoluogo lombardo ospiterà una settimana di eventi, incontri, performance, dialoghi, letture e discussioni pubbliche dedicata all’architettura e alle trasformazioni urbane. Un grande contenitore di iniziative, sotto la direzione artistica di Stefano Boeri, che avrà il suo fulcro nelle sale della Triennale di Milano e nel Teatro Burri nel Parco Sempione.

E’ dalla collaborazione di tre grandi istituzioni (Comune di Milano, Politecnico di Milano e Triennale di Milano) che parte la prima edizione di Milano Arch Week - nei luoghi dell’architettura contemporanea.

Già tra gli Anni ‘30 e ‘70 del secolo scorso, Milano è stata una delle capitali mondiali dell’architettura.
In quel periodo Milano fu capace di valorizzare le opere di architetti italiani straordinari come Giò Ponti, Emilio Lancia, Giovanni Muzio, Ignazio Gardella, Franco Albini, Vico Magistretti, Mario Asnago e Claudio Vender, Luigi Moretti, Aldo Rossi, Carlo Aymonino, solo per citarne alcuni, fino a diventare quel Museo a cielo aperto della migliore architettura urbana del ‘900.

"Milano Arch Week" vuole aprirsi, oggi, alla città e alle sue istituzioni culturali.
Attraverso questo appuntamento, si intende valorizzare ancor di più la straordinaria risorsa di edifici, scuole, riviste di architettura e di design, studi e Ordini professionali che Milano ospita.

Nella settimana dal 12 al 18 giugno sono previste visite agli studi, tour guidati agli edifici, workshop, e poi la sera alle 21.00 le "main lecture" di architetti italiani e internazionali nella suggestiva cornice del Salone d’onore della Triennale e nelle quinte del Teatro di Burri all’interno del Parco Sempione.

Segreteria Ufficio Stampa: comunicazione.ufficiostampa@comune.milano.it

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?