L’analisi delle compravendite realizzate dalle Agenzie del Gruppo Tecnocasa evidenzia che nel primo semestre del 2015 più di tre acquisti su quattro hanno riguardato l’abitazione principale (76,8%), il 16,4% la casa ad uso investimento ed il 6,8% la casa vacanza. Rispetto allo stesso semestre del 2014 si segnala un leggero aumento della percentuale di acquisti di seconda casa (+1,4%).

Nel 64,2% dei casi ad acquistare l’abitazione sono persone con un’età compresa tra 18 e 44 anni, mentre, dall'analisi effettuata, si è notato che la percentuale di chi acquista l’abitazione principale decresca con l’aumentare dell’età, per poi risalire leggermente dai 65 anni in su.

Nella prima parte del 2015 chi ha acquistato un’abitazione attraverso le agenzie del Gruppo Tecnocasa nel 55,6% lo ha fatto avvalendosi dell’ausilio di un mutuo bancario, mentre il 44,4% delle compravendite è stato effettuato in contanti.

Analizzando le compravendite dal lato del venditore, nella prima parte del 2015 la maggior parte delle persone ha venduto per migliorare la qualità abitativa (43,2%), seguiti da coloro che hanno venduto per reperire liquidità (41,2%) ed infine da chi si è trasferito da un altro quartiere oppure da un’altra città (15,6%).

Dati molto simili per le compravendite in Puglia

L’analisi in Puglia evidenzia che nel primo semestre del 2015 il 75,5% degli acquisti ha riguardato l’abitazione principale, il 18,2% la casa ad uso investimento ed il 6,3% la casa vacanza.
Il 66,6% degli acquirenti in Puglia ha un’età compresa tra 18 e 44 anni.

Nella prima parte del 2015 chi ha acquistato un’abitazione attraverso le agenzie del Gruppo Tecnocasa in Puglia nel 56,7% dei casi lo ha fatto avvalendosi dell’ausilio di un mutuo bancario, mentre il 43,3% delle compravendite è stato effettuato in contanti.

Analizzando le compravendite dal lato del venditore, nel primo semestre del 2015 la maggior parte delle persone ha venduto per migliorare la qualità abitativa (48,6%), seguita da coloro che hanno venduto per reperire liquidità (37,2%) ed infine da chi si è trasferito da un altro quartiere oppure da un’altra città (14,2%).

Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?