Continuano gli incontri interanzionali del premier Mario Monti. Ieri si è svolto il colloquio con il segretario al Tesoro americano Timothy Geithner che alla stampa ha dchiarato “Il presidente Monti – ha detto Geithner – si è impegnato a perseguire un programma di ambiziose riforme economiche per ripristinare la fiducia nell’Italia e rimetterla in condizione di crescere”.

Mario Monti imperterritoGli Stati Uniti sostengono gli sforzi dell’Italia e dell’Europa tesi verso il risanamento di bilancio e una più forte integrazione fiscale. Si guarda quindi con molto interesse al vertice europeo che si apre oggi a Bruxelles.

Gli apprezzamenti di Tim Geithner sono andati al premier Monti e alla sua credibilità "di cui gode non solo in Europa e a Washington ma anche nel mondo".
E' Una credibilità ritrovata anche per l'Italia, grazie al "forte programma di riforme economiche" contenute nel cosiddetto decreto Salva Italià.

Mario Monti cerca sempre di spiegare l'azione di governo che mira a risollevare le sorti economiche degli italiani, ma al tempo stesso a riequilibrare la presenza italiana in Europa, e significative sono le sue affermazioni:
"Una più stretta unione fiscale con un'eventuale modifica del Trattato Europeo, la costruzione di un insieme di firewalls per dare conforto alla zona dell'euro, ma anche il ruolo che la più ampia scacchiera della finanza internazionale, con sede nel Fondo monetario, può giocare nel far funzionare in modo armonioso l'intero mosaico in questa fase delicata".

Monti ha sempre dichiarato, infatti, che le misure drastiche della sua manovra sono indispensabili, ma negli ultimi giorni ha anche detto che "l'Italia siederà al tavolo europeo e internazionale da protagonista e non da osservatore distratto".

Mara Zenoli
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?