Con la costruzione della “cittadella delle istituzioni” e il trasferimento di importanti servizi, uffici e residenze, Fondazione Cassamarca favorisce la trasformazione dell’attuale periferia di Treviso in un vero e proprio cuore moderno della città.
I nuovi edifici destinati ad ospitare istituzioni pubbliche e private, abitazioni e spazi commerciali, sorgeranno sui terreni dell’ex fornace Appiani.

Il celebre architetto svizzero Mario Botta, ispirandosi ai borghi medievali italiani, ha costruito una cittadella caratterizzata dall’uso raffinato dei mattoni. Una città dalle cui torri lo sguardo può spaziare verso la campagna circostante e le Alpi.
La grande piazza centrale, che si estende per circa 3800 metri quadrati, sarà un luogo d’incontro ideale, con bar, ritrovi, negozi e caffetterie.

Gli spazi direzionali realizzati si inseriscono in un contesto privilegiato per la presenza di molte istituzioni e di enti privati come l’Associazione Industriali, la Confartigianato, la Camera di Commercio, l’Ascopiave e la Questura.

A sud della piazza, inoltre, sorgerà una moderna chiesa ed è prevista anche una sala polifunzionale da 500 posti per convegni ed eventi culturali. I parcheggi sotterranei consentiranno a chiunque di raggiungere comodamente e in assoluta sicurezza la propria abitazione.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?