MADE expo si prepara per la quinta edizione: l’appuntamento per le aziende rappresentative dei diversi comparti della filiera costruzioni sarà dal 17 al 20 ottobre 2012 nei padiglioni di Fiera Milano Rho.
Saranno giorni dedicati al business e all’innovazione tecnologica con un’attenzione particolare al costruire sostenibile, in tutte le sue declinazioni.

Made Expo 2012 costruire sostenibileMADE expo riparte in uno scenario difficile per la filiera costruzioni, che vede il settore in una situazione di stallo dovuta a diversi fattori, tra cui i ritardi nei pagamenti e la difficoltà di accesso al credito.

“Siamo di fronte a una crisi profonda - afferma Andrea Negri, presidente MADE eventi srl e vicepresidente Federcostruzioni - che sta ristrutturando il mercato delle costruzioni. La leva imprescindibile per rilanciare il settore è indubbiamente il recupero e la riqualificazione dell’esistente e in particolare gli interventi di riqualificazione in chiave energetica e anti-sismica.
Il recente terremoto che ha colpito l’Emilia e prima ancora quello in Abruzzo ci hanno drammaticamente ricordato ancora una volta la necessità di intervenire sul rinnovo dell’esistente. Nelle aree ad elevato rischio sismico si trovano 6 milioni 267 mila edifici, con un fattore di rischio inestimabile in termini di vite umane e una somma di costi elevatissimi per la collettività. Per il 2014 si prevede che il valore della produzione in opere di rinnovo e riqualificazione rappresenterà quasi il 70% del mercato grazie ad un trend positivo che già nel 2013 dovrebbe vedere il comparto aumentare di un 1,3% rispetto al 2012 e con un trend in continua crescita anche nel biennio successivo.”.

MADE expo raccoglie la sfida di rilanciare la filiera delle costruzioni ripartendo dalla valorizzazione dei nuovi settori in crescita, come le energie rinnovabili, e soprattutto della riqualificazione dell’esistente.
MADE expo presenta un’offerta completa di prodotti e tecnologie dell’abitare, dal mondo dei cantieri fino a quello del progetto e dell’architettura anche grazie alla collaborazione con Federcostruzioni e con oltre 100 tra le più importanti associazioni di categoria. La manifestazione arricchisce quest’anno l’offerta merceologica e accoglie per la prima volta il comparto dell’elevazione, integrando nel tessuto espositivo un’area dedicata agli ascensori.

Filo conduttore dell’edizione 2012 sono le tematiche della sostenibilità ambientale e dell’efficienza energetica. Un’anima green che troverà spazio sia tra i padiglioni della manifestazione, con le ultime proposte per l’utilizzo di tecnologie e materiali eco-compatibili e un’area tutta dedicata alle energie rinnovabili, sia in numerosi convegni e appuntamenti come “Smart Village”, un evento dedicato interamente alla città del futuro e alle soluzioni tecniche che contribuiscono attivamente alla realizzazione di edifici ecosostenibili e efficienti dal punto di vista energetico.
La bioedilizia e le soluzioni per l’abitare sostenibile saranno al centro anche di Green Home Design “Abitare il presente”, una mostra che propone lo spaccato di una città ideale dal punto di vista del rispetto per l’ambiente. Tra le novità anche lo spazio dedicato agli interlocutori della Pubblica Amministrazione e Condomio App, un’area espositiva rivolta al mondo del condominio e degli amministratori.

Riconfermati anche gli appuntamenti con il Forum della Tecnica delle Costruzioni, un importante momento di confronto e dialogo sulle tematiche più tecniche del mondo delle costruzioni e dell’ingegneria strutturale, e con l’iniziativa Borghi e Centri Storici, dedicata ai progetti di riqualificazione dei piccoli centri urbani, vero patrimonio italiano da recuperare e riscoprire.

Da quest'anno prende il via MADE in Concrete, un'iniziativa interamente dedicata al comparto del calcestruzzo e del calcestruzzo armato organizzata grazie alla partnership e alla collaborazione con ATECAP Associazione Tecnico Economica del Calcestruzzo Preconfezionato.
Inoltre, dalla collaborazione con Assobeton, Associazione Nazionale Industrie Manufatti Cementizi, ha preso vita il progetto Precast Area a cui sarà deputato il compito di mettere in luce la vastità e la complessità delle tipologie produttive e dei sistemi offerti dalla prefabbricazione in calcestruzzo.
 
Interessante novità anche per gli operatori in visita alla manifestazione: in occasione di MADE expo alcuni treni Alta Velocità diretti a Roma, Torino, Trieste e Venezia prevederanno nei giorni 17, 18 e 19 ottobre alcune fermate straordinarie nella stazione di Rho Fiera Milano. Saranno inoltre riservate a espositori e visitatori di MADE expo tariffe scontate dal 20 al 40% per l’acquisto di biglietti ferroviari.
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?