La Giunta regionale della Lombardia, con l'allegato alla Deliberazione n. 1216 del 10 gennaio 2014, "Aggiornamento della disciplina sull'efficienza energetica in edilizia", ha aggiornato i requisiti in base ai quali deve essere riconosciuta la funzione bioclimatica di serre e logge, funzione che consente la loro realizzazione in deroga alle previsioni di qualsiasi strumento urbanistico.

Le serre addossate agli edifici e le logge che vengono chiuse per essere trasformate in serre atte a migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, rientrano nella casistica dei “volumi tecnici” e non sono computabili ai fini volumetrici.

Questo riconoscimento a "volume tecnico" deve però rispettare i seguenti criteri:

- la superficie netta in pianta della serra bioclimatica sia inferiore o uguale al 15% della superficie utile di ciascun subalterno a cui è collegata;
- la serra consenta una riduzione, documentata nella idonea relazione tecnica, pari ad almeno il 10% del fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale o il riscaldamento di ciascun subalterno a cui è collegata;
- la serra sia provvista di opportune schermature e/o dispositivi mobili e rimovibili e apposite aperture per evitarne il surriscaldamento estivo;
- la serra non deve essere dotata di impianto di riscaldamento né di raffrescamento;
- la superficie disperdente della serra sia costituita per almeno il 50% da elementi trasparenti.

Per tutti gli ulteriori dettagli, si rimanda alla delibera allegata.

Ing. Enzo Ritto

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?