In questi ultimi 10 anni, nel Mondo abbiamo assistito al più elevato salto di scala della dotazione di capitale fisso della storia. L’anno passato gli investimenti in costruzioni hanno raggiunto il valore record di 6.500 miliardi di euro (oltre 2 mila miliardi in più, a valori costanti, rispetto a 10 anni prima).

Il 57% di questi investimenti è oggi localizzato nelle economie emergenti o in via di sviluppo, una percentuale che arriverà al 60% entro il 2017.

E non si tratta solo di Cina e India. Nei prossimi quattro anni gli investimenti in costruzioni in Indonesia, Malesia, Tailandia e Filippine cresceranno ad un ritmo superiore al 5% annuo.

In Cile e Perù verranno investiti complessivamente ogni anno (tra edilizia, infrastrutture, impianti, macchinari, ecc.) tra il 25 e il 30% del Pil nazionale (in Italia, il 18%). In Arabia Saudita, demografia, crescita economica e urbanizzazione stanno sospingendo il mercato abitativo e in tre anni verranno ultimate 1,5 milioni di nuove abitazioni (praticamente quanto prodotto in Italia in tutto il periodo tra 2002 e 2007).

In Australia, tra 2013 e 2000 gli investimenti in infrastrutture sono quadruplicati passando, a valori costanti, da 24 a 102 miliardi di euro (quasi il triplo degli investimenti infrastrutturali in Italia l’anno passato). La crescita delle costruzioni in Africa, in uno scenario di medio-breve periodo, sarà del 7% annuo, quasi il doppio di quanto atteso in Asia e Sud America. Anche in Europa il settore delle costruzioni sta entrando in una nuova fase ciclica: dal 2015 gli investimenti in costruzioni torneranno a crescere in tutti i paesi. Persino in Spagna, gli investimenti in nuove abitazioni cresceranno del 6%, e ripartirà anche il mercato della Grecia.

Questi numeri fanno intuire quanto nei prossimi anni le opportunità per le imprese italiane fuori dai confini nazionali saranno enormi e destinate ad aumentare rapidamente. Per questo il Cresme ha deciso di sviluppare un Sistema Informativo Mondiale sul Mercato delle Costruzioni (SIMCO) e metterlo a disposizione delle imprese. SIMCO da oltre cinque anni fornisce scenari di mercato, presenti e futuri, per 150 paesi (coprendo circa il 99% del Pil mondiale).

Il Convegno "Lo scenario mondiale delle costruzioni", che si svolgerà a Milano - Via San Maurilio 21 il prossimo 13 febbraio, sarà l’occasione per partecipare alla presentazione di SIMCO e dello scenario internazionale delle costruzioni, ottenere l’accesso al sistema informativo, ricevere un rapporto di studio preparato dai ricercatori del Cresme e (su richiesta) il rapporto Euroconstruct, che da oltre 60 anni fornisce un quadro dettagliatissimo dello scenario delle costruzioni in Europa.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?