Nel disegno di legge di stabilità, l’OICE, Associazione delle società di ingegneria e di architettura aderente a Confindustria, è favorevole a molte norme -in positivo- per le imprese e pertanto sono di particolare interesse anche per le società di ingegneria e di architettura.

Il presidente OICE, Ing. Patrizia Lotti, ha dichiarato che "Sono senz’altro condivisibili gli interventi sull’IRAP e sulle assunzioni che anche Confindustria ha valutato positivamente".
Ma il testo dovrebbe ancora migliorare.

Per il presidente Lotti è auspicabile che "che Governo e Parlamento possano migliorare il testo su molti aspetti perché il nostro settore, anche per reggere il confronto con la competizione internazionale, deve essere maggiormente rafforzato nelle dimensioni e nella capacità di innovare i propri processi produttivi".

E' principalmente per questo motivo che l'OICE ritiene necessario supportare le organizzazioni imprenditoriali che operano nel settore: le società che operano nel settore privato e pubblico, in Italia, sono ancora poche e quindi largamente insufficienti al confronto con i concorrenti stranieri.

Per Patrizia Lotti "Bisogna rapidamente invertire rotta e favorire la crescita delle nostre strutture anche prevedendo incentivi e sgravi fiscali che favoriscano processi di aggregazione e fusione, nonché meccanismi agevolativi per le reti di impresa."

Alessandra Agrimoni

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?