Legge ObiettivoApprovata dal Governo il 6 dicembre 2001 la cosidetta Legge Obiettivo, la delega al Governo in materia di infrastrutture ed insediamenti produttivi strategici ed altri interventi per il rilancio delle attività produttive.

L'avvio del piano delle grandi opere rendera' necessarie almeno 350.000- 400.000 unita' lavorative nei primi cinque anni. Lo ha dichiarato il ministro delle Infrastrutture Pietro Lunardi illustrando la legge obiettivo. L'investimento previsto per la realizzazione di 80 opere pubbliche nell'arco di 10 anni, ha affermato ancora Lunardi, è pari a 236.000 miliardi. Il ministro ha infine annunciato il via libera al 'Mose' per la salvaguardia di Venezia e della sua Laguna.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?