La crisi, o forse anche una maggiore consapevolezza e sensibilità nei confronti dell’ambiente, ha fatto sì che da circa 10 anni gli italiani stanno riscoprendo l’amore per l’acqua di rubinetto.

Negli ultimi anni si è assistito, infatti, ad un proliferare delle cosiddette “casette dell’acqua“, dove l’acqua viene distribuita gratis o a prezzi bassissimi dopo esser stata microfiltrata.
Nel 2010 le casette che distribuivano “l’acqua del Sindaco” erano 231, attualmente invece sono arrivate a un totale di 1.300, alle quali si aggiungeranno le 22 istallate in occasione di Expo Milano 2015 e che resteranno poi a servizio della popolazione.

La ricerca CRA commissionata da Aqua Italia, l’associazione delle aziende costruttrici e produttrici di impianti per il trattamento delle acque primarie, fotografa una propensione all’utilizzo dei Chioschi dell’Acqua in costante crescita: ad amarli sono il 42,5% degli italiani (percentuali di coloro che dichiara di usare o voler utilizzare il servizio), percentuale che sfiora il 50% nella fascia 18-24 anni, a dimostrazione che i Chioschi dell’Acqua sono ancora più apprezzati dai giovani italiani.

Il prelievo dalle casette permette inoltre di risparmiare: la spesa massima è di 5 centesimi per litro di acqua refrigerata e/o gasata, contro una media di 25 centesimi per litro delle acque in bottiglia.
Consente poi di ridurre i rifiuti in PET costituiti dalle bottiglie: un prelievo annuo medio da ciascun chiosco di 300.000 litri di acqua consente di utilizzare 200.000 bottiglie in PET in meno.

In realtà, però, una politica seria dovrebbe attivarsi con forte determinazione per promuovere l’uso dell’acqua di casa proveniente dall'acquedotto comunale in alternativa all’acqua in bottiglia, senza doversi spostare (tra l'altro quasi sempre in auto) per approvigionarsi con acqua non commerciale.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?