Il Comune di Bari, dopo idonea progettazione (costata 337mila euro), aveva affidato i lavori per la ripavimentazione (ed altri lavori di ammodernamento) della storica Piazza Massari, con un tempo massimo di esecuzione di quattro mesi.

Il cantiere ha inizio nel lontano febbraio 2013, ma le lavorazioni si interrompono per una serie di varianti al progetto e l'immancabile ritardo dei pagamenti all'impresa esecutrice per il famigerato patto di stabilità.

Siamo a ben 20 mesi dall'apertura del cantiere, i lavori stanno finalmente per essere completati ma... ci si accorge che due interi filari di alberi esistenti, e non solo, non sono più posizionati in zona baricentrica rispetto alle nuove aiule: gli alberi sono totalmente decentrati rispetto ai relativi alloggiamenti (alvaretti) che li ospitano.

Se non fosse reale, la situazione ricadrebbe nel grottesco. Sicuramente si tratta di un grossolano errore: potrebbe essere nato in fase di progettazione, oppure derivare da una cattiva esecuzione dei lavori.

Ma l'incredibile è che non si è provveduto immediatamente: si poteva, anzi si doveva intervenire subito, senza che il ridicolo coprisse inevitabilmente tutti gli attori della vicenda.

Dopo un sopralluogo il Sindaco di Bari ha dichiarato che: "Alla ditta sono state date disposizioni in ordine di servizio per spostare la pavimentazione e ricentrarla rispetto agli alberi". Quest'intervento sarà a carico di spesa della stessa ditta che ci ha assicurato che lavorerà nei tempi previsti per la consegna del cantiere entro dicembre senza nessun aggravio di costi per il Comune e per i cittadini".

Possibile che in Italia i lavori pubblici devono far sempre piangere... di rabbia?

Arch. Lorenzo Margiotta

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?