Oltre a costituire l’ambiente di vita della gran parte della popolazione europea e mondiale, le città sono oggi degli straordinari laboratori di innovazione.
Se ne parlerà - martedì 2 ottobre 2018, ore 14,00/18,00, Università Bocconi, aula B, via Sarfatti 25, Milano - all’evento dal tema “Le città italiane verso una trasformazione smart: esperienza e prospettive”.

Assoedilizia comunica che tra i relatori sarà presente Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia, funding member del nuovo Osservatorio Smart City.

La smart city costituisce l’obiettivo di un processo di trasformazione urbana che integra in una visione sistemica le dimensioni economica, ambientale e sociale.

La trasformazione delle città in ottica smart offre l’opportunità alle amministrazioni pubbliche di rendere più efficienti i servizi erogati ai cittadini e di favorire lo sviluppo di servizi innovativi al fine di migliorare la competitività e la qualità della vita urbana.

Allo stesso tempo offre alle imprese la possibilità di sviluppare nuovi mercati e di sperimentare nuovi modelli di business, anche in collaborazione con i soggetti pubblici.

L’evento costituisce la prima iniziativa del nuovo Osservatorio Smart City, recentemente costituito dall’Università Bocconi tramite l'Istituto di Economia e Politica dell’Energia e dell’Ambiente e il Dipartimento Studi Giuridici Angelo Sraffa.

L’Osservatorio si pone l’obiettivo di costituire una piattaforma di approfondimento, dialogo e confronto tra i soggetti interessati allo sviluppo smart delle infrastrutture, dei servizi urbani e della comunità sociale. Nel corso dell’evento verrà fatto il punto delle politiche europee e nazionali in materia smart city e messe a confronto le esperienze delle città italiane più avanzate sul tema.

Programma

14.00 - Registrazione partecipanti
14.30 - Introduzione
- Giuseppe Franco Ferrari, Dipartimento di Studi Giuridici, Università Bocconi
- Edoardo Croci, IEFE Università Bocconi
- Massimo Gaudina, Capo Rappresentanza regionale a Milano, Commissione Europea
15.30 - Le esperienze di trasformazione smart nelle città italiane
- Valentina Orioli,
Assessore Urbanistica, Edilizia privata, Ambiente, Tutela e riqualificazione della Città storica, Comune di Bologna
- Paola Pisano, Assessore all’innovazione e smart city, Città di Torino
- Cristina Tajani, Assessore a Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane, Comune di Milano
16.10 - La dimensione smart negli interventi di Agenda Digitale del PON Metro
- Daniela Venanzi, esperto PON Metro, Agenzia per la Coesione Territoriale
16.30 - L’evoluzione delle smart cities in Italia
- Paolo Testa, Direttore, Osservatorio Smart City ANCI
16.50 - Il ruolo delle imprese nelle trasformazione smart delle città
- Massimo Beccarello, Universitá Milano Bicocca e Confindustria
17.10 - Interventi degli aderenti all’Osservatorio Smart City:
- Luca Bianchi, Presidente, ATM Azienda Trasporti Milanesi
- Piergiuseppe Biandrino, Executive Vice President Legal & Corporate Affairs General Counsel, Edison
- Achille Colombo Clerici, Presidente Assoedilizia
- Renzo Misitano, Direttore Sviluppo Immobiliare, Dea Capital Real Estate Sgr
17.40 - Conclusioni
- Giuseppe Franco Ferrari, Dipartimento di Studi Giuridici, Università Bocconi
- Edoardo Croci, IEFE Università Bocconi

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?