L'Italia dispone di tutte le caratteristiche per affrontare e vincere la sfida della green economy.
Lo ha affermato il presidente della Camera, Gianfranco Fini, intervenendo alla presentazione del "Progetto Gse. Energie per il sociale".
Il progetto del Gestore dei Servizi Energetici, nato a sostegno delle organizzazioni che operano nel sociale, è stato illustrato alla Camera dei Deputati.

La sfida della green economyObiettivo dell’iniziativa è quello di creare sinergie tra il “Terzo Settore” e le imprese delle energie rinnovabili per agevolare l’installazione di impianti di alta qualità e di interventi di efficientamento energetico, di mobilità sostenibile e di illuminazione intelligente.

Gianfranco Fini ha evidenziato che le nuove imprese italiane "che nascono nell'ambito delle nuove tecnologie e di cui sono prevalentemente protagonisti i giovani, devono essere adeguatamente incentivate e valorizzate attraverso politiche pubbliche volte alla promozione del capitale intellettuale e delle più innovative culture d'impresa".

Per la terza carica dello Stato, inoltre, la competitività del sistema globale "impone all'Italia di investire in primo luogo nella ricerca, nel sapere, nell'eccellenza per riconquistare le posizioni perdute nel novero dei Paesi più industrializzati".
"In molti casi - ha aggiunto- queste iniziative si svolgono nell'ambito della ricerca nelle energie rinnovabili e, più in generale, della green economy".

"In un periodo fortemente caratterizzato dalla necessità di rilanciare la crescita economica - ha concluso Fini - il progetto Gse rappresenta un significativo esempio capace di coniugare le esigenze dello sviluppo economico e della ricerca in campo energetico con quelle dell'inclusione e della coesione sociale".
Fonte: Adnkronos
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?