Al via il bando del Premio - Concorso “City & Brand Landscape Award” promosso dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e da Paysage - Promozione e Sviluppo per l’Architettura del Paesaggio.


Il Premio intende attrarre l’eccellenza della progettazione internazionale nell’ambito dell’architettura del paesaggio e  diffondere progetti di architettura del paesaggio che lo coniughino con l’architettura sia con interventi su grande scala, riguardanti intere parti di città e spazi pubblici, sia attraverso esperienze di scala e dimensione minori in cui la vegetazione venga utilizzata come materiale costruttivo, e non solo ornamentale, perseguendo obiettivi di biodiversità e di  sostenibilità.

Il progetto del paesaggio è, oggi, una delle nuove grandi sfide per il mondo dell’architettura che si pone l’obiettivo di rappresentare la sintesi tra l’aspirazione al progresso e l’espressione delle identità locali. Il paesaggio rappresenta, infatti, un elemento di identità primario per le comunità e il progetto contemporaneo deve ricercarne il principio; è uno spazio libero e pubblico e quand’anche privato, le ricadute sono sempre di carattere collettivo.
A “City & Brand Landscape Award” potranno candidarsi - fino al prossimo 1 giugno - Architetti, Ingegneri, Progettisti e Professionisti, Università, Pubbliche Amministrazioni, Enti Pubblici, Associazioni, Fondazioni, che saranno premiati per l’originalità, l’innovazione e la qualità dei progetti realizzati.

Tre le categorie nelle quali è articolato il Premio: City Landscape (A) per progetti di paesaggio di varia scala realizzati in contesti urbani, riqualificazioni paesaggistiche degli spazi urbani, territori metropolitani di frangia, verde nella città densa, pianificazione urbana e grandi trasformazioni territoriali; Brand & Landscape (B) per progetti che esprimano il rapporto tra aziende e paesaggio integrato alla tematica relativa ai contesti urbani in cui, fin troppo spesso, il ruolo del paesaggio viene subordinato all’architettura del costruito, di cui ne colma le mancanze riempiendo spazi di risulta e vuoti urbani cui non si riesce a dare una finalità funzionale più precisa; City Play (C) per il progetto dello spazio dedicato al gioco e allo sport, la riscoperta dei parchi e dello spazio pubblico per tutte le età, aree dedicate alle attività ludiche in tutte le sue declinazioni, aree gioco sia in Italia sia all’estero, micro-città a dimensione di bambino e spazi per la promozione di un invecchiamento attivo.

La presentazione dei progetti selezionati e la premiazione del vincitore di  “City & Brand Landscape Award” si terrà il prossimo 9 giugno alla Triennale di Milano nell’ambito del Simposio Internazionale “City & Brand Landscape. Il paesaggio come strategia. La qualità del Paesaggio per un’Architettura di Qualità”. Si tratta della terza edizione di un evento internazionale che nasce con l’obiettivo condiviso di porre in luce una riflessione sul progetto del Paesaggio e che nelle precedenti edizioni ha sviluppato temi quali Agritecture & Landscape, il paesaggio agricolo in tutte le sue declinazioni progettuali, e Brand&Landscape, il paesaggio come strumento per la comunicazione dei valori aziendali, brand equity e visual identity. Quest’anno il tema diventa molto più ampio abbracciando tutta la sfera della progettualità contemporanea nell’ambito dell’architettura del paesaggio.



Su www.paysage.it   e su http://concorsi.awn.it/city-brand-landscape/   il bando e le modalità di iscrizione.


Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?