La Fondazione Almagià bandisce la prima edizione del Concorso di idee “Riqualifichiamo Roma – Progetta uno Smart Space”, una iniziativa culturale sul tema della rigenerazione delle aree verdi pubbliche delle città.

Il Concorso è promosso con il contributo dell’ACER e in collaborazione con la Consulta dei Giovani Imprenditori e Professionisti di Roma e del Lazio e con il patrocinio delle Facoltà di Architettura e Ingegneria dell’Università Sapienza, del Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre, del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Roma Tor Vergata, dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e dell’Ordine degli Architetti P.P.C di Roma e Provincia.

Obiettivo del concorso è la realizzazione di uno Smart Space da realizzare in aree verdi pubbliche della città di Roma (giardini, parchi, ville, ecc.).

Si richiede pertanto di sviluppare idee progettuali relative ad una struttura di tipologia costruttiva rimovibile, che renda possibile un utilizzo polivalente, che contribuisca alla formazione di processi di Rigenerazione dello spazio verde e favorisca in particolare le relazioni sociali. Un progetto localizzato, ma che se realizzato potrà diventare parte di un network esteso ad altre zone verdi all’interno di tutto il contesto urbano di Roma.

Le misure dell’opera dovranno essere contenute in un ingombro massimo di 6,00 X 6,00 metri per la base e 4,40 metri per l’altezza, esclusi eventuali componenti tecniche-impiantistiche o strutturali.

Si richiede ai concorrenti di progettare un manufatto dall’immagine stimolante sotto il profilo del linguaggio espressivo, dei materiali e delle tecnologie contemporanee, capace di valorizzare le relazioni tra arte, architettura e multimedialità; contemporaneamente di adeguarsi agli obiettivi e alle necessità di miglioramento della città.

Destinatari

Il concorso è aperto a due categorie di partecipanti che alla data di pubblicazione del concorso non abbiano compiuto 40 anni: studenti e laureati delle Facoltà di Architettura e Ingegneria di Roma e professionisti iscritti agli Ordini degli Architetti o degli Ingegneri.

Elaborati richiesti

• 2 tavole A1 contenenti piante, prospetti e sezioni e un’ipotesi di arredo funzionale scala 1:50 (formato .pdf e .tif)
• Una Relazione tecnica: architettonica,strutturale ed impiantistica (max 5 pagine) in formato .pdf
• Una Relazione sui materiali e sulle ipotesi di manutenzione (max 5 pagine) in formato .pdf
• Il computo metrico estimativo in formato .xml e .pdf

Tempi

Il 6 aprile 2018 scadono le iscrizioni per il Concorso di idee “Riqualifichiamo Roma – Progetta uno Smart Space”.
La consegna degli elaborati dovrà avvenire entro e non oltre il 7 giugno 2018, tramite invio del materiale esclusivamente in formato digitale con il numero di protocollo assegnato in fase di iscrizione.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?