Si terrà ad Ostuni (Brindisi) dal 10 al 12 maggio 2013, il Secondo Congresso Specialistico Internazionale: Cimiteri Monumentali - Conoscenza, Conservazione e Restyling.

La progettazione architettonica in un quadro di motivazioni umanitarieSenza voler nulla togliere al potenziale espressivo offerto al progettista dal tema funerario e al ruolo delle strutture cimiteriali nell'ambito del dibattito teorico e della prassi progettuale europea, il seminario si propone di creare le condizioni per un rinnovato approccio progettuale agli spazi della sepoltura nei paesi europei ed in altri continenti.

E' importante quindi capire qual è il significato storico e monumentale che il cimitero assume oggi come progetto di architettura e considerare l'intervento sulle strutture cimiteriali esistenti come una tipologia edilizia con specificità e caratteristiche tali da richiedere approcci tecnici, operativi e processuali basati su concetti aggiornati, quali la strategia e la gestione, tali cioè da supportare un'attività pianificatoria in grado di qualificare e controllare il progetto di conoscenza e recupero nelle diverse fasi di programmazione, progettazione, realizzazione, gestione e fruizione.

Sono da considerarsi tematiche prioritarie: l'informazione storica ed artistica del bene, la diagnostica, la valutazione di opportunità di intervento in termini tecnico-economici, la valutazione economica degli interventi, la possibilità di intervenire con soluzioni tecniche e prodotti in grado di supportare il mantenimento e il miglioramento delle prestazioni in essere, il rischio sismico delle strutture cimiteriali monumentali.

Il seminario internazionale di Ostuni 2013 vuol contribuire, in un quadro di tematiche e parametri correlati, alla redazione di strumenti di supporto decisionale atti a valutare e a validare l'azione di manutenzione e riqualificazione dei complessi cimiteriali, coerenti alla pluralità delle tipologie esistenti in Europa ed altri continenti.

La conferenza presenta studi e progetti riguardo i "Complessi cimiteriali in spazi aperti e coperti", i "Cimiteri misti (cristiani, musulmani, ebrei, ecc)", i "Cimiteri monumentali dismessi situati nei centri abitati", i "Cimiteri militari", la " Protezione delle Necropoli antiche".

Temi e sottotemi:
TEMA 1. Conoscenza
Il cimitero e le relazioni con l'architettura e la scultura. Gli spazi cimiteriali nelle differenti culture. La conoscenza dei valori culturali custoditi nei complessi cimiteriali la sensibilizzazione, educazione, partecipazione dei cittadini alla loro protezione e rivalorizzazione.
TEMA 2. Conservazione
Rimedi e proposte di conservazione e di restauro, valutazione dei rischi e gestione, politiche e nuovi processi di gestione dei complessi cimiteri. Promozione di attività turistiche e di valorizzazione dei luoghi cimiteriali monumentali.
TEMA 3. Restyling e Innovazione
Moderni cimiteri metropolitani. Interventi di ristrutturazione, ampliamento, adeguamento funzionale e normativo.

E' prevista una visita tecnica al cimitero monumentale di Parabita (Lecce), sia nella parte storica che in quella recente. La visita comprende un percorso illustrativo della genesi storica del complesso, delle sculture di importanza storicoartistica, delle opere di restauro e restyling.

Info web: cicop.net - cicop.italy - brau.biennale.
Iscrizioni entro il 1.04.2013
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?