La citta futuristaUn dipinto eccezionale del futurismo italiano, scomparso e ritrovato dopo 90 anni, è esposto in anteprima assoluta ad AuditoriumArte, fino al 5 giugno 2005.

Si tratta del quadro di Gino Severini, "Lumière + vitesse + bruit. Interpenetration simultanée", del 1913 di cui si era persa ogni traccia dopo la storica mostra "Panama Pacific – International Exposition" (San Francisco 1915) che per la prima volta segnalò la presenza del Futurismo negli Stati Uniti.

L’importanza del ritrovamento è tanto più eccezionale se si considera che della tela non si aveva più memoria e non esisteva nemmeno una sua immagine riprodotta.

L’opera segna il punto di arrivo della riflessione del grande maestro futurista attorno al tema della metropoli contemporanea, che è presente nella sua produzione fra il 1911 e il 1915 circa.

La città, appunto, come nodo fondamentale della poetica futurista, in quanto rifletteva la passione per la modernità con i suoi simboli meccanici, (il treno, l’autobus, la metropolitana sotterranea), le sue luci artificiali, i suoi rumori.

La città come visione simultanea di tutti gli elementi del paesaggio, case, luci, tram in corsa sui boulevards parigini, che è stata sviluppata da Severini con una straordinaria visionarietà e forza inventiva.

Accanto a "Lumière + vitesse + bruit. Interpenetration simultanée" vengono presentate tele e bozzetti (alcuni inediti) sul tema della metropoli. Un numero limitato di opere, ma di altissima qualità, i cui prestiti provengono da prestigiose collezioni e musei.

La mostra è curata da Daniela Fonti, autrice del Catalogo Ragionato dell’opera pittorica di Gino Severini (Milano 1988).

Roma: AuditoriumArte
06 80241281
Fonte:
www.auditoriumroma.com
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?