Il valore della qualificazione e della verifica delle prestazioni, questo il tema del convegno organizzato da ANDIL e ICMQ che ha come obiettivo quello di mettere in evidenza il valore e le potenzialità in termini di conoscenza e di rispondenza tra soluzioni costruttive e impiantistiche e le relative prestazioni di un'abitazione, analizzando altresì le criticità attualmente esistenti nel nostro Paese.

È un'occasione per approfondire le diverse tipologie di certificazione, i loro contenuti e le modalità di acquisizione, e, allo stesso tempo, di misurarne la valenza anche in quanto strumenti di conoscenza e di trasparenza.
E' quanto si legge in una nota di presentazione dell'evento.

L’appuntamento prevede due sessioni: la prima di tipo informativo, volto a descrivere gli strumenti e le soluzioni di verifica e di qualificazione oggi esistenti, la seconda invece costituisce un approfondimento su 10 questioni fondamentali su cui è essenziale fare chiarezza.
Ci si soffermerà in particolare sul tema della qualità del costruire e sui modi per poter assicurare una reale rispondenza tra quanto offerto e quanto realmente fornito, soprattutto in termini di prestazioni energetiche, acustiche, di sicurezza e di comfort.

All’incontro parteciperà in veste di relatore Sergio Saporetti del Ministero dell’Ambiente, che fornirà un’anteprima dei Criteri Ambientali Minimi, in corso di definizione per la partecipazione agli appalti pubblici.

Verona, 18 dicembre, presso la Sala Convegni Banca Popolare di Verona, in via S. Cosimo 10.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?