L attivita di pianificazione del territorio

Nel corso del XXVII Congresso dell'Istituto Nazionale di Urbanistica di Livorno, grande risalto ha avuto il Rapporto dal Territorio 2010. Realizzato ogni tre anni, il documento analizza la situazione e i cambiamenti dell'attività di pianificazione del territorio nel nostro Paese.
Il Rapporto stilato dall'INU è utile per comprendere anche i movimenti che si verificano in settori che suscitano l'interesse di amministrazioni e tecnici.

Nell'housing sociale si registra una scarsità di investimenti. Lo Stato spende per la casa appena lo 0,1 per cento rispetto al totale delle prestazioni di protezione sociale, contro il 2,3 della Germania, il 2,4 della Francia, il 5,8 del Regno Unito. E gli affitti restano alti e di grande peso per le famiglie. A Roma incide mediamente per il 63 per cento sul reddito, a Milano il 37 per cento, a Venezia il 52 per cento e a Firenze il 35 per cento.

Sul piano politico emerge il tentativo di attribuire compiti più estesi alla Protezione civile e la scarsa incisività del Piano casa. Tuttavia quello che colpisce è a totale latitanza del governo sul fronte della pianificazione o programmazione e la mancanza di organicità nelle scelte che riguardano i trasporti e le infrastrutture strategiche. Al livello della pianificazione comunale ben il 58 per cento dei Comuni utilizza piani urbani approvati prima del 2000 e nel quinquennio che va dal 2005 al 2010 sono stati complessivamente approvati dalle amministrazioni comunali circa 450 piani in meno rispetto al 2001 – 2005 e circa 300 in meno rispetto al 1996 – 2001. In pratica, solo 1505 Comuni sugli oltre 8000 hanno i vincoli operanti.

Nel Rapporto dal Territorio c'è anche un  "focus" sull'uso di suolo agricolo che in parte contiene i risultati del Rapporto sul consumo di suolo 2010, realizzato dall'Inu e Legambiente assieme al Politecnico di Milano.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?