Lo IUAV, in collaborazione con la Fondazione Aldo Rossi e con la partecipazione di Maxxi Architettura, organizza un convegno internazionale sul libro di Aldo Rossi (1931-1997) “L’Architettura della Città”, a 45 anni dalla sua prima pubblicazione con la casa editrice Marsilio, grazie al quale l’autore - docente Iuav, vincitore del Pritzker Prize nel 1990 - è stato consacrato tra gli esponenti di maggior levatura nel panorama dell’architettura mondiale.

L architettura della citta di Aldo RossiIl convegno promuove una riflessione sui temi sollevati a suo tempo da quello che si è affermato come uno dei libri che più ha influenzato la cultura architettonica: letto, osteggiato, amato, seguito come un vangelo o additato come fonte di ogni male in architettura, il volume si è diffuso nelle università di tutto il mondo e ha contribuito in modo decisivo alla crescita di una generale consapevolezza sull’importanza dello studio della città.

Non che il testo sia mutato, a parte alcuni appesantimenti redazionali aggiuntisi nelle edizioni susseguitesi nel tempo, ma l’interesse o le passioni da esso suscitati hanno finito con il falsare fortemente gli stessi intenti del libro, concepito dal suo autore come sintesi in progress di un’epoca fertile di ricerche e studi e come biglietto da visita per accedere a quella che sarebbe stata una lunga e fortunata carriera universitaria svolta tra Milano, Zurigo, e Venezia.
 
La riflessione promossa dal convegno, che coinvolgerà studiosi e testimoni di una stagione nella quale “L’Architettura della Città” ha costituito il contributo teorico più elevato, riguarderà in particolare il rapporto tra architettura e città nell’ambito della profonda trasformazione che ha investito negli ultimi anni il ruolo dell’architetto.

Parteciperanno, tra gli altri, Pier Vittorio Aureli (Berlage Institute), Roberto Behar (University of Miami), Pippo Ciorra (Università di Camerino), Francesco Dal Co (Università Iuav di Venezia), Cesare De Michelis (Marsilio Editori), Tony Diaz (Madrid), Gianni Fabbri (Università Iuav di Venezia), Marilou Lobsinger (University of Toronto – CND), Antonio Monestiroli (Politecnico di Milano), Luca Ortelli (École polytechnique fédérale de Lausanne), Thierry Roze (Ecole Nationale Supérieure d’Architecture Paris-Malaquais), Bernardo Secchi (Università Iuav di Venezia).

Il libro “L’architettura della città” è stato ristampato dalla casa editrice Quodlibet in coedizione con «Abitare» e verrà presentato in anteprima in occasione del convegno.

Venezia 26 - 27 - 28 ottobre 2011
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?