Atelier Bügelmayer, Dornbirn, Austria
(Cantiere Farex)

La grande facciata continua inclinata con traversi ogivali, interamente tamponata a vetri, si presta come sfondo per il portale d’ingresso - caratterizzato dal rivestimento in alluminio preverniciato rosso come la cornice del fabbricato - e per le pale frangisole ad ogiva del prospetto sud, anch’esse in alluminio. Dalla parte opposta del fronte, alla poligonale d’angolo della facciata fanno seguito una porta d’ingresso più piccola e le due casse “McDrive”, connotate, anche nelle imbotti sporgenti e rientranti, dalla presenza assoluta del vetro completamente strutturale.
La trasparenza di questo materiale, vero motivo conduttore del progetto, afferma la sua potenza anche negli interni, dove Nicolli ha realizzato le grandi vetrate triangolari del portale d’ingresso e i parapetti di protezione a filo pavimento, lungo tutto lo spazio commerciale. In fondo, come divisorio con i locali della paninoteca adiacente, una parete vetrata lascia passare luce e visuale per tutta la lunghezza del fabbricato. Sempre in questa zona, una scala rifinita in vetro e inox porta al piano interrato, affiancata da un singolare ascensore, rivestito interamente con vetrazioni puntuali che ne esaltano l’anima tecnologica e permettono una totale visibilità.
L’ufficio tecnico Nicolli, motore progettuale dell’azienda, ha assunto un ruolo di primaria importanza e grande impegno nella realizzazione di questa architettura, che la forte presenza del vetro definisce straordinariamente luminosa e trasparente.

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?