Per rispettare il paesaggio e legare l'investimento in energia alternativa allo smaltimento di eternit, le linee guida della Regione Toscana prevedono di intensificare l'integrazione del fotovoltaico con l'edilizia industriale.

Integrare il fotovoltaico sulle copertureA Prato che si è svolto il convegno "Impianti fotovoltaici e paesaggio", promosso da Anci Toscana e dalla Regione. Un incontro incentrato sulla necessità di mantenere un equilibrio tra sviluppo di impianti e salvaguardia del territorio senza rinunciare a raggiungere gli obiettivi di autonomia energetica assegnati dall'Europa e dall'Italia da centrare entro il 2020.

L'assessore all'ambiente Anna Rita Bramerini ha dichiarato che "lo sforzo maggiore sarà quello di trovare un equilibrio efficace fra necessità di sviluppo delle energie alternative e tutela del paesaggio toscano.
Si dovranno utilizzare soprattutto le coperture delle aree industriali che fra l'altro possono cogliere l'opportunita' di legare un investimento, tanto piu' utile in tempi di crisi come questi, allo smaltimento di eternit".

"In Toscana l'obiettivo è quello di promuovere le fonti rinnovabili senza danneggiare i paesaggi toscani" - ha confermato l'assessore Anna Marson - con la meta di "costruire politiche attive perchè lo sviluppo delle energie alternative sia comunque un'opportunità per imprese ed economia regionale'"

E per la tutela delle bellezze dei paesaggi, l'assessore provinciale Alessio Beltrame ha poi sottolineato il complesso lavoro svolto dalle Province che hanno costruito un sistema di zone tutelate, comprese quelle di pregio in ambito agricolo, e definito i coni visivi che consentono il rispetto dei diversi paesaggi toscani.
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?