Il Consiglio dei Ministri ha approvato in esame definitivo il 14/12/2016 il decreto legislativo che recepisce la Direttiva europea sulla realizzazione di un'infrastruttura per i combustibili alternativi.

Nello specifico il provvedimento è stato predisposto in attuazione della legge n. 114/2015 (recante delega al Governo per il recepimento delle direttive europee sulla sostenibilità), che prevede per gli Stati membri l’adozione di un quadro strategico nazionale per lo sviluppo del mercato dei combustibili alternativi al petrolio e per la realizzazione della relativa infrastruttura.

Pertanto, il nuovo decreto disciplina le misure necessarie a garantire la costruzione e l’esercizio di un’infrastruttura per i combustibili alternativi e per l’attuazione delle specifiche tecniche comuni per tale infrastruttura.

Cosicché il decreto fissa il potenziamento delle infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici, e rende obbligatori punti di ricarica nelle nuove costruzioni e ristrutturazioni, adeguamento dei regolamenti edilizi; obbligo acquisto veicoli elettrici in appalti per sostituzione mezzi enti pubblici (con gare nulle in violazione di tale norma).

Arch. Lorenzo Margiotta

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?