La necessità di ridurre il consumo di energia e di minimizzare le emissioni di gas a effetto serra nell’illuminazione - che rappresenta il 15% dell’utilizzo di energia a livello globale ed il 5% delle emissioni di gas serra - sta guidando il mercato dell'illuminazione a LED.

Per accelerare l'adozione, gli operatori del mercato stanno offrendo agli utenti finali soluzioni di illuminazione a LED integrate che comprendono la consulenza dall'ideazione all'implementazione, insieme ai servizi di manutenzione. Anche la riduzione dei prezzi delle lampade a LED rafforzerà i volumi globali di vendita ed incoraggerà i paesi emergenti a rivolgersi all'illuminazione allo stato solido per soddisfare i propri requisiti energetici.

Una nuova analisi di Frost & Sullivan (http://www.buildingtechnologies.frost.com), intitolata "World LED Lighting Markets (2013 Update)", rileva che il mercato ha prodotto entrate per 9,18 miliardi di dollari nel 2012 e stima che questa cifra volerà fino a quota 36,52 miliardi di dollari nel 2017. In particolare, i segmenti delle applicazioni residenziali e per esterni assisteranno ad una rapida crescita.

"I governi di tutto il mondo stanno optando per l’illuminazione allo stato solido per far fronte alla domanda di luce artificiale, che secondo le previsioni assisterà ad un aumento del 60% entro il 2030, - osserva Balaji Anand Sagar, analista di Frost & Sullivan. - Le sorgenti luminose a LED a risparmio energetico, pertanto, hanno un immenso ambito di applicazione dato che durano in media 15000 ore e producono lo stesso flusso luminoso delle lampade a incandescenza, che durano soltanto 1000 ore".

Tuttavia, il mercato globale dell’illuminazione a LED non ha raggiunto il proprio pieno potenziale, poiché la dismissione delle lampade a incandescenza e fluorescenti compatte è ancora in corso o ad uno stadio iniziale nella maggior parte dei paesi. Gli utenti finali, che sono soddisfatti delle tecnologie di illuminazione a incandescenza o fluorescenti compatte, hanno bisogno di tempo e di maggiore consapevolezza dei benefici dell’illuminazione a LED per poter fare la transizione.

Mentre il mercato a prova di recessione delle parti di ricambio continua a crescere, il crollo delle attività edilizie dovuto alla recente crisi economica sta colpendo le nuove installazioni. Come risultato, si prevede che il mercato globale dell'illuminazione a LED assisterà ad un crescente consolidamento, con un aumento delle fusioni ed acquisizioni per rafforzare la presenza sul mercato e migliorare la visibilità del marchio.

"Per penetrare ulteriormente il mercato, avere ordini ricorrenti ed aumentare il richiamo del marchio, gli operatori stanno stringendo forti relazioni con i partner di filiera, gli architetti, gli installatori elettrici ed i clienti, - osserva Sagar. - Stanno anche introducendo soluzioni di illuminazione a LED affidabili e di alta qualità con garanzie per rimanere competitivi”.

Anna Zanchi
Per maggiori informazioni su questo studio, si prega di contattare Anna Zanchi, Corporate Communications di Frost & Sullivan, all’indirizzo anna.zanchi@frost.com
Frost & Sullivan: www.frost.com

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?