Il recupero dei beni colpiti dal sismaIl terremoto in Abruzzo ha colpito tutti, oltre che per le gravi perdite umane, per i colpi inferti al patrimonio culturale.
L'Università IUAV di Venezia, attraverso l'Unità di Ricerca "Controllo delle Strutture Monumentali", organizza il Convegno Nazionale "Sicurezza e conservazione nel recupero dei beni culturali colpiti sisma - Strategie e tecniche di ricostruzione ad un anno dal terremoto abruzzese". L'evento è in programma i giorni 8 e 9 aprile 2010, presso la sede IUAV dei Tolentini, e si divide in sette sessioni in ognuna delle quali è prevista una relazione a invito.

La prima giornata è dedicata alla "analisi dei crolli", con riferimento all’incidenza di interventi di recupero e/o rinforzo più o meno recenti.
La seconda giornata è invece dedicata a "strategie e tecniche di ricostruzione", condotte con materiali tradizionali e/o innovativi, alla luce dei documenti ministeriali e delle normative disponibili.
Al convegno è prevista la presenza dell’ing. Luciano Marchetti, vice commissario alla Protezione civile, e dell’arch. Anna Maria Reggiani, sovrintendente ai Beni culturali e paesaggistici della Regione Abruzzo.

Per informazioni:
Segreteria organizzativa Unità di ricerca Iuav CdSM – Università Iuav di Venezia
S. Croce 191, 30135 Venezia, Telefono: 041.257.1290 – 041.532.1857, E-mail: scifra@iuav.it
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?