Si svolgerà a Milano, presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo, Palazzo Confalonieri - Via Romagnosi 8, il Convegno di presentazione del ventesimo Rapporto congiunturale e previsionale CRESME.

Il mercato delle costruzioni 2012 2016In occasione di importanti ricorrenze, il CRESME compie 50 anni e il rapporto congiunturale ne compie 20, sono state redatte 500 pagine dedicate all’analisi e alla previsione delle dinamiche di mercato delle costruzioni.  Uno strumento di lavoro che è diventato punto di riferimento per molti operatori del settore.

Il Rapporto CRESME mette a disposizione degli operatori una visione di insieme del mercato mondiale, di quello europeo e una approfondita descrizione del mercato italiano delle costruzioni.
Gli originali modelli interpretativi, la ricchezza di dati, e la qualità delle previsioni ne fanno uno strumento unico per le strategie degli attori della filiera delle costruzioni.

La tradizionale sessione degli approfondimenti sarà dedicata ai seguenti 8 focus:
1). 2014: COSTRUZIONI FUORI DALLA CRISI? una cruda analisi della situazione tra i vecchi e i nuovi mercati
2).
RIQUALIFICAZIONE MINUTA E EFFICIENTAMENTO ENERGETICO: valutazione degli effetti delle nuove agevolazioni sul mercato
3). RIQUALIFICAZIONE URBANA E PIANO CITTÀ: analisi delle risorse finanziarie, dei progetti e delle reali opportunità
4). La manutenzione del territorio per il rilancio delle costruzioni
5). EXPORT: una via di uscita dalla crisi per la filiera delle costruzioni
6). Le nuove stime sul mercato delle fonti energetiche rinnovabili
7).
Come cambia ladistribuzione dei materiali per le costruzioni
8). QUALITÀ E INNOVAZIONE TECNOLOGICA: L’evoluzione della specie nelle costruzioni.
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?