Il Castello di Miramare ospita fino al 7 gennaio 2018 una mostra che porta per la prima volta in Italia parte della collezione dedicata al Liberty ceco ed europeo del Museo di arti decorative (UPM) di Praga.

“Liberty e la rivoluzione europea delle arti. Dal Museo delle Arti decorative di Praga”, una pregevole selezione di circa 200 opere – vetri e ceramiche, pitture e litografie, fotografie, mobili, tessuti e gioielli – per presentare quell’Art Nouveau che a cavallo tra Ottocento e Novecento rivoluzionò l’arte europea.

La provenienza praghese dei magnifici oggetti esposti trasporta il visitatore nella cultura artistica asburgica - un mondo che stava per finire e che, come accadde nella civiltà greca con l’ellenismo - raggiunse, prima della caduta, l’apice della raffinatezza. La grande bellezza prima della tragedia.

La rivoluzione del gusto, quindi, in una collezione unica che ripercorre il '900. Un ponte d'arte che avvicina Praga e l'Europa nelle Scuderie e nel Museo del Castello di Miramare.
Grande occasione per riesaminare l’ultimo degli stili universali in Occidente, a cavallo tra il XIX e il XX secolo, che portò l’arte nella vita e la vita nell’arte, influenzando ogni forma creativa anche nella quotidianità.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?