Sebbene nell'hinterland milanese si siano ripiantati cinquecento alberi (Expo) in diverse scuole della città, fa addirittura notizia che cinque panchine (del padiglione della Germania) siano state istallate in città, nel Giardino delle Culture.

Dal sito del Comune di Milano si è appreso che la Germania è stata infatti il primo paese ad accogliere la proposta dell’assessorato ai Lavori pubblici di trasferire in città parti dei padiglioni.

Positivo il fatto, come dichiarato dall'assessore ai lavori pubblici, Carmela Rozza, che si restituiscano ai milanesi elementi di design che arricchiscono l’arredo urbano della città.
"Con questa iniziativa - dice Carmela Rozza - abbiamo scelto di valorizzare Expo che così continua a vivere in città rappresentandone un valore aggiunto: stiamo lavorando affinché altri pezzi che hanno abbellito l’esposizione possano continuare a vivere a Milano."

Carmela Rozza ha anche affermato che il Comune sta lavorando per far arrivare in città altri pezzi di architetture e arredi che hanno abbellito l'Esposizione Universale.
Sono già trascorsi tre mesi, però, dalla chiusura dell'Expo e ci auguriamo, quindi, che almeno le altre piante rimanenti nel sito dell'Expo vengano presto ripiantate nei giardini delle scuole del capoluogo lombardo.

Eleonora Tamari

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?