Eni, Fiat e Trenitalia (Ferrovie dello Stato) lanciano a Milano un nuovo servizio di car sharing: si tratta di 640 auto (Fiat 500) condivisibili in città, ma per ora solo in area "C".

E' una operazione innovativa perché non avrà bisogno di quote d'iscrizione, costerà pochissimo rispetto all'utilizzo di una vettura privata e consentirà di ridurre le spese per gli spostamenti quotidiani, di snellire il congestionato traffico della città e di migliorare la qualità dell’aria.

Sono tutti obiettivi intelligenti che trovano in Enjoy la risposta ideale, tanto che Paolo Scaroni (A.d. dell'Eni) ha dichiarato che pensono di espanderla in altre città italiane (Torino, Roma e altre metropoli) e grandi centri urbani all'estero.

La grande innovazione di Enjoy è quella di essere un servizio a noleggio istantaneo caratterizzato dalla massima flessibilità: le auto possono essere parcheggiate sia nelle strisce gialle che blu, essere utilizzate al prezzo di 0,25 euro al minuto (cioè 15 euro all'ora), prelevate e riconsegnate in qualsiasi punto all’interno dell’area coperta dal servizio.
Servizio che prevede l’iscrizione gratuita ad Enjoy, così come l’eventuale prenotazione dei mezzi, fatte completamente via web al sito ufficiale e il pagamento tramite carte di credito e carte prepagate.
Allo stesso modo, l’auto può essere prelevata ovunque la si incroci per la strada, purché non prenotata, agendo semplicemente via Web o tramite l’apposita app.

Le applicazioni web sono la dimostrazione di una società che cambia, usufruendo dei vantaggi dell'innovazione tecnologica.

Arch. Francesca Giara

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?