Un sistema ad alta tecnologia telematica ha consentito a papa Benedetto XVI, il 7 dicembre, di accendere l’Albero di Natale più grande del mondo – che si trova a Gubbio – direttamente dal suo appartamento in Vaticano.
A Papa Ratzinger è bastato sfiorare un tablet Sony, con sistema operativo Android, che, attraverso la rete Internet, si è potuto interfacciare con un web server BTicino, collegato al quadro che ha fornito corrente elettrica all’impianto dell’albero.

Il Papa accende l Albero di Natale di GubbioSi è così illuminato il grande abete colorato disegnato sul versante del monte Ingino, che domina la medievale città dell’Umbria, e frutto di un’idea resa effettiva per la prima volta nel 1981.

Dal 1991 l’Albero di Gubbio è entrato nel Guinness dei Primati e i numeri rendono l’idea della grande impresa: la sagoma luminosa dell’abete natalizio è disegnata da 300 punti luce e colorata all’interno da altre 400 lampade di grandi dimensioni, in totale i cavi utilizzati hanno una lunghezza di 7500 metri, le prese e le spine per le connessioni sono circa 1350 che veicolano 35 chilowatt di corrente elettrica, la stella cometa è disegnata da 250 luci e si sviluppa su una superficie di mille metri quadrati, il tutto per un’altezza complessiva della creazione luminosa di 750 metri e una larghezza di 450.

L’accensione, avvenuta durante la trasmissione “La vita in diretta” su RAI1, si è svolta senza alcun intoppo: il Santo Padre ha sfiorato il tablet e l’albero ha risposto a questo semplice gesto illuminandosi in pochi secondi.
La tecnologia e l’affidabilità BTicino hanno garantito uno spettacolo impattante, dove il massimo dell’innovazione e la più antica delle tradizioni hanno trovato un punto di incontro insolito ed emozionante.
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?